Samsung ritira la causa contro Apple

4 07 2011

In una mossa inaspettata, Samsung ha ritirato la contro-accusa rivolta nei confronti di Apple dopo che questa aveva dichiarato che la compagnia coreana stava chiaramente copiando il design e l’interfaccia di iPhone, iPod touch ed iPad. A rilasciare la dichiarazione a Bloomberg è proprio Samsung, attraverso le parole del suo portavoce Nam Ki Yung. La causa è stata ritirata lo scorso 30 giugno per semplificare i procedimenti legali. O almeno così sostiene Yung.

Samsung aveva usato questa causa per effettuare una richiesta alquanto originale: avere accesso in anteprima ai prototipi di iPhone 5 e iPad 3 per poter dimostrare che Samsung non copia Apple, ma crea prodotti originali. Dopo avere ricevuto risposta negativa dalla corte incaricata di prendere una decisione sul caso, Samsung deve essersi trovata costretta a ritirare l’accusa.

Ovviamente questo non significa che le acque si siano calmate, è anzi vero il contrario. Apple continua ad accusare Samsung di avere spudoratamente copiato i suoi dispositivi mobili, sfruttando il successo e lo sviluppo costati tempo e denaro all’azienda di Cupertino, mentre le risposte di Samsung alle accuse di Apple possono essere ancora lette nei documenti ufficiali della causa originale. La disputa legale, lo ricordiamo, è nata negli Stati Uniti, ma il confronto è stato trascinato anche in Giappone, Germania, Inghilterra e, più recentemente, nella patria di Samsung, la Sud Corea.


Azioni

Information




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: